FAKE NEWS SUI PRODOTTI ORTOFRUTTICOLI

Tutti sappiamo quanto sia importante consumare frutta e verdura per il nostro benessere fisico. Esse contengono infatti vitamine, sali minerali e altri elementi preziosissimi per la nostra salute. Prevengono alcune malattie anche molto gravi, riducendo il rischio di alcune forme tumorali; ci danno un senso di sazietà, rivelandosi quindi efficaci nelle diete ipocaloriche, abbassano la pressione sanguigna grazie al loro contenuto di potassio, contengono vitamina A e C, antiossidanti che intervengono anche nel sistema immunitario. E potremmo continuare ancora nell’elencare tutti i benefici che derivano dalla regolare assunzione di questi alimenti.

Eppure tante sono le fake news sui prodotti ortofrutticoli. Analizziamone alcune.

A: Io so che consumare ananas, oltre che fare molto bene alla nostra salute, fa anche dimagrire, in quanto è considerato un vero e proprio “brucia-grassi”. Ma è realmente così?

D: L’ananas è un frutto esotico ricco di antiossidanti e nutrienti, ha un alto contenuto di vitamine, contiene sali minerali, tra cui il sodio, il potassio, il calcio, il magnesio, contiene molta acqua e fibre, e pertanto è povero di calorie. Non c’è però nessuna evidenza scientifica sul suo potere dimagrante; sicuramente aiuta a digerire le proteine, grazie alla bromelina; è anche un drenante naturale in quanto svolge azione diuretica.

A: Per quanto riguarda invece le banane, molti dicono che se il peduncolo è verde e la buccia ha chiazze scure, la banana è maturata in maniera artificiale.

D: A dire il vero, siccome la banana è un frutto esotico, per motivi legati al trasporto devono essere raccolte prima che giungano a maturazione, quindi sugli scaffali noi troveremo un prodotto che ha subito una maturazione indotta. Le macchie sono dovute all’etilene, che è un ormone vegetale, naturalmente prodotto dalla pianta. Considerato che al momento della raccolta la maturazione non è completa, essa è completata in camere che contengono tracce di gas di etilene.

A: Quello di cui sono certo, invece, è che gli spinaci contengono tantissimo ferro.

D: Non più di altri ortaggi. Ma lo sai a quando risale questa falsa credenza? Addirittura al 1890, quando per un errore di trascrizione  fu dichiarato un valore di ferro dieci volte superiore a quello reale! Da allora, gli spinaci sono diventati, nell’immaginario collettivo, un vero e proprio serbatoio di questo prezioso minerale.

In conclusione, è importante mettere in guardia dalla disinformazione che vuole a tutti i costi privilegiare come più salutare una dieta vegana o vegetariana rispetto a una onnivora. Se si segue una sana alimentazione, bilanciata, si è liberi di scegliere la dieta che si preferisce.

Lascia un commento

Proudly powered by WordPress.